Aggiornato a Novembre 2017
>> Turismo
>> Last minute 4 off.te
- Bed & Breakfast
- Residenze
- Agriturismo
- Hotel
- Cantine
- Meublé - Camere
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Prodotti Tipici
- Servizi

>> Benessere
- Centro Fitness Ki

>> Affari ed economia
- Aziende Agricole
- Assicurazioni
- Banche
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit?

>> Shopping
- VinoNobileShop
- Traditions of Tuscany

>> Autonoleggio
- DG autonoleggio
- Il Girasole

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Territorio
- La Storia
- Il centro storico
- Le Terme
- Eventi
- Gastronomia

Home » News » Chianciano Terme verso il modello Smart City

Rendere Chianciano una città a mobilità
sostenibile,incentivando la viabilità ciclabile sul
territorioattraverso una serie di interventi di
potenziamento dellepiste e la manutenzione dei tratti già
esistenti. È laproposta progettuale dal valore di 240.000
euro con la qualeil Comune di Chianciano aderirà al bando
della RegioneToscana che intende cofinanziare con un
contributo pariall’80% dell’investimento, i migliori
progetti comunali perla mobilità ciclabile in ambito urbano,
secondo quantoprevisto dal "PRIIM", il Piano regionale
integrato delleinfrastrutture e della
mobilità.

L'Amministrazione, che tramite un
protocollo di intesaparteciperà al bando in sinergia con il
Comune diMontepulciano, (dove si prevede una collaborazione
perl'ottimizzazione della gestione e la manutenzione delle
bikee delle piste, garantendo così un futuro collegamento
tra idue comuni) ha elaborato un progetto che prevede
lariqualificazione della pista ciclabile del Parco a
Valle,(dall'incrocio tra via della Libertà e via della Valle
finoin via Abetone). Il percorso sarà inserito all'interno
diuna progettazione più ampia che prevede il collegamento
trail centro storico e la Rinascente. Inoltre, per usufruire
apieno di questo percorso verranno inserite due postazioni
dibike sharing di sette biciclette ciascuna,
situaterispettivamente a piazza Gramsci e Largo Siena.


Il progetto, realizzato grazie alla sinergia tra
ilConsigliere delegato ai trasporti Fabio Nardi, il
geometraEnrico Vannucci, lo studio tecnico del Comune e
laComandante dei Vigili Daniela Gonnelli,
caratterizzerebbesempre di più Chianciano verso un modello
di Smart City, unodei progetti portanti della nuova
Amministrazione.

«Il nostro Comune crede molto nella
mobilità sostenibile»,sostiene Fabio Nardi. «Oltre agli
immediati benefici, se ilprogetto venisse realizzato -
aggiunge l’Assessoreall’Ambiente Damiano Rocchi -,
Chianciano ne beneficerebbeanche in termini di miglioramento
di alcune aree verdi adoggi necessitanti di operazioni di
recupero».

Un altro provvedimento intrapreso al fine
dellapartecipazione al bando è stato l'individuazione di
unufficio preposto all'attività ciclabile che avrà
sedeall'interno dello stabilimento dei vigili urbani. Tutto
ciòsenza nessun aumento dei costi.
DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 chianciano-terme.info